Uno scambiatore di calore commerciale creato in laboratorio per funzionare nel mondo reale.

I tradizionali sistemi di recupero del calore non sono progettati per far fronte all'aria sporca che trattano. Siamo tornati al tavolo da disegno e abbiamo sviluppato uno scambiatore di calore commerciale che può...

DexThermic è uno scambiatore di calore ad aria sporca (DAHX)® con un design unico, sviluppato da zero utilizzando tecniche di modellazione computazionale all'avanguardia, metodi analitici, convalida sperimentale e tecniche di produzione ingegneristica.

Un processo scientifico impegnativo e approfondito per produrre uno scambiatore di calore commerciale semplice che, abbastanza semplice, lavora duro come te.
Creato per l'installazione all'interno di sistemi di estrazione dell'aria contaminati, DexThermic recupera il calore di scarto dai processi in cui i metodi convenzionali di recupero del calore si intasano e sono soggetti a guasti.

Reimmaginando il design di uno scambiatore di calore commerciale tradizionale a tubi e alette, è nato il pannello ad alette fluide (FFP).

Sviluppato, ottimizzato e convalidato attraverso un rigoroso percorso di ricerca e sviluppo per creare il design più pratico ed efficiente.

Progettato per essere inserito all'interno di un sistema di estrazione dell'aria contaminata, il pannello dell'aletta del fluido semplifica il percorso termico tra l'aria e il fluido di recupero del calore, pur mantenendo elevate velocità di recupero del calore e riducendo al minimo le ostruzioni fisiche all'interno del flusso d'aria.
DexThermic può essere configurato per integrarsi con il Sistema DexTherm per i massimi risultati.

Caratteristiche

Altamente
Raffinato

Sei anni di sviluppo. Prodotto di un vasto progetto di ricerca UKRI.

Modulare
design

Può essere combinato in una varietà di configurazioni per soddisfare le tue esigenze.

Precisione
ingegnerizzato

Il nostro impegno senza compromessi per la qualità garantisce longevità e affidabilità.

Esplora alcuni dei componenti DexThermic di seguito:

DAVANTI
INDIETRO
1
Corpo principale
  • Il design modulare può essere combinato in più configurazioni per soddisfare i requisiti del sito
  • Opzioni di montaggio flessibili: supporto a parete o soffitto
  • Lo scarico incorporato consente di drenare i rifiuti di lavaggio durante la pulizia nel sifone del ristorante
  • Isolamento opzionale per soddisfare i requisiti del sito
2
Cassetta
  • Unità completamente bloccabile - accesso solo per il personale appropriato
  • Facilità di pulizia e manutenzione - progettato per un comodo accesso al nucleo di scambio termico
  • Scarico incorporato per condensa e contaminanti: i rifiuti di lavaggio della pulizia possono defluire nel sifone del ristorante
  • Isolamento opzionale per soddisfare i requisiti del sito
3
Guide per cassetti
  • Guide ad alte prestazioni per una maggiore durata, posizionate all'esterno del flusso d'aria e delle zone di contaminazione
4
Nucleo unico per lo scambio di calore del pannello ad alette
  • Particle Vector Control Technology™: le superfici di recupero resistono alle incrostazioni e ottimizzano il recupero del calore
  • Il design a bassa caduta di pressione dell'aria consente requisiti di potenza specifica della ventola (SPF) inferiori
  • Il design Fluid Fin-Panel (FFP) semplifica il percorso termico e riduce al minimo le ostruzioni fisiche nel flusso d'aria, riducendo le barriere fisiche che causano incrostazioni e blocchi
  • Prestazioni comparabili: il design del nucleo utilizza un canale del flusso d'aria più lungo rispetto agli scambiatori di calore ad alette e serpentine, lasciando spazio per il funzionamento efficiente della tecnologia FFP del nucleo
  • Design ad accesso rapido per il servizio e la pulizia in loco
5
Connessioni del fluido UniFlow
  • Sistema di gestione dei fluidi altamente configurabile: l'unità può essere mancina o destrorsa per adattarsi ai requisiti del sito
6
Scarico incorporato per condensa e contaminanti
1
Scatola di controllo
  • Opzioni di montaggio flessibili - prevede il montaggio sul corpo principale o la posizione del sito personalizzato
  • Controllo contenuto: una soluzione perfetta per alloggiare tutti i componenti di controllo e I/O dati
2
Collegamenti del fluido dell'unità principale
  • Connessioni del sistema idronico – Compatibile con pompa di calore e bobina runaround
3
Possibilità di montaggio a soffitto con componenti standard
4
Possibilità di montaggio a pavimento con componenti standard

Come funziona DexThermic?

Uno scambiatore di calore commerciale convenzionale tende a intasarsi e a guastarsi nel tempo. Per risolvere questo problema, Dext è tornato al tavolo da disegno e all'università. L'array Fluid Fin-Panel (FFP) all'avanguardia è un prodotto di pensiero critico, metodo scientifico, convalida e test approfonditi.

Abbiamo reinventato lo scambiatore di calore ad alette e tubi rimuovendo i tubi e consentendo alle alette di trasportare il fluido termovettore. Con i tradizionali sistemi ad alette e tubi, le particelle che passano attraverso il sistema decelerano e si intasano nel tempo. L'array FFP risolve questo problema riducendo il percorso della resistenza alle particelle lato aria e implementando superfici di trasferimento del calore lato aria e lato fluido tecnicamente avanzate.

Alcuni dei vantaggi dell'installazione di uno scambiatore di calore commerciale DexThermic DAHX:
  • Progettato per essere adattato a sistemi di estrazione esistenti con un effetto minimo sui requisiti specifici di potenza del ventilatore
  • Design a bassa caduta di pressione dell'aria con maggiore rapporto di passaggio dell'aria che riduce al minimo le ostruzioni fisiche nel flusso d'aria; riducendo le barriere fisiche che causano incrostazioni e blocchi
  • Il design utilizza un canale del flusso d'aria più lungo rispetto ai tradizionali scambiatori di calore ad alette e serpentine, dando spazio affinché la tecnologia di base funzioni in modo efficace
  • Il trasferimento di calore è stimolato dalla creazione di complessi regimi di flusso turbolento, sia esterni che interni alla superficie di recupero, con conseguente trasferimento di calore ottimizzato e resistenza alle incrostazioni (Particle Vector Control Technology™)
  • L'incrostazione viene respinta da un cuscino d'aria per allontanare il particolato dalla superficie dei pannelli delle alette di recupero