Nando e Dext

Un gustoso abbinamento

La sostenibilità non è un'idea nuova per Nando's.

Negli ultimi dieci anni l'azienda ha avuto un team dedicato alla sostenibilità che ha tenuto d'occhio il suo impatto ambientale e sociale.
Infatti, Nando's ha già ridotto l'impronta di carbonio di ciascuno dei suoi pasti di 40% dal 2015. Nando's e Dext hanno collaborato per la prima volta nel 2009, lavorando su uno scambiatore di calore che fungeva anche da paraspruzzi facile da pulire dietro l'alta temperatura della catena apparecchi di cottura. Questo intelligente scambiatore di calore, chiamato DexTherm, assorbe il calore dal processo di cottura e lo trasferisce a un cilindro dell'acqua calda.

Lo sviluppo di DexTherm ha avuto un tale successo che ce n'è uno in più di 400 ristoranti Nando's in tutto il Regno Unito.

Quindi qual è la prossima grande idea?

Il cliente: di Nando
La sfida: Per ridurre i costi, risparmiare energia e ridurre la dipendenza dei ristoranti dal tradizionale riscaldamento elettrico ea gas
La posizione: Parrs Wood, Manchester
La soluzione: Uno scambiatore di calore che recupera l'energia consumata dal flusso d'aria estratta, consentendone il riutilizzo.

Il team Dext ha lavorato con Nando's per sviluppare uno scambiatore di calore che si trova nella presa d'aria di ripresa dell'edificio e cattura il calore "sprecato"; recuperando l'energia consumata e riportandola all'interno per riscaldare il ristorante una seconda volta.
Il prodotto DexThermic è stato testato ufficialmente presso Nando's Parrs Wood e si è rivelato un successo clamoroso.
Neil Bracewell di Dext spiega: “Il DexThermic cattura un 'sottoprodotto' già pagato (il calore espulso dalla cottura, ecc.) e lo dirige nuovamente nel sistema di riscaldamento e acqua calda del ristorante.
“Utilizza la tecnologia a pompa di calore Daikin Hydrocube di alta gamma e il flusso di aria calda estratta come fonte di calore. È un po' come poter garantire il meteo; proprio come una pompa di calore ad aria che funziona a temperature esterne costantemente calde.
“Il DexThermic ha dato a Nando's un nuovo modo per ridurre la dipendenza da altri sistemi di riscaldamento, come stufe a gas o tende elettriche, risparmiando denaro ed energia.
“Per contestualizzare, i sistemi di riscaldamento elettrico diretto sono efficienti 100% o meno (paghi 1kWh di elettricità e ottieni 1kW di calore). La tecnologia della pompa di calore, d'altra parte, ha un'efficienza di circa 300%. Guadagni molto, molto di più di quanto paghi.
Il DexThermic recupera il calore disperso da cose come il processo di cottura, l'illuminazione e dal calore corporeo dei commensali nel ristorante.
Per gran parte dell'anno a Parrs Wood, il sistema ha utilizzato questa energia recuperata per fornire TUTTO il fabbisogno di riscaldamento e acqua calda dell'intero ristorante senza bisogno di riscaldamento a gas o elettrico.
Nei mesi invernali più freddi del Regno Unito, ha funzionato insieme al sistema di riscaldamento esistente per migliorare l'efficienza.
Il DexThermic fa un risparmio così significativo che si ripaga da solo in meno di due anni.

Secondo i dati raccolti a Parrs Wood, Manchester, in 5 anni Nando's dovrebbe vedere risparmi di:

0 MW

uguale a

£ 0 *
*Tariffe basate su dati governativi il 03/05/2023
Energia media recuperata:28kWh

Potenza media assorbita:

4.2kWh

Produzione energetica media:

23.8kW

Produzione giornaliera di energia:

333kWh

Produzione energetica annuale:

121618kWh/anno
Scambiatore di calore ad aria sporca Dexthermic

Il responsabile delle costruzioni di Nando, Michele Matonti, ha dichiarato:

"Esiste già un DexTherm in oltre 400 ristoranti Nando's in tutto il paese, e noi eravamo i primi in fila quando si è presentata l'opportunità di sviluppare il DexThermic".
“Come azienda che la pensa allo stesso modo, desiderosa di lavorare in modo sempre più sostenibile, Nando's sostiene fermamente ciò che sta facendo DEXT. Non solo hanno questo approccio innovativo all'energia e alla riduzione dei rifiuti, ma si assicurano che la tecnologia sia sufficientemente robusta e pratica per resistere alle sfide dell'uso quotidiano in ambienti ad alto traffico. Dopo anni di ricerca e sviluppo scientifici, inclusa l'analisi in galleria del vento su misura, il test Parrs Wood è stato il test finale per dimostrare che il DexThermic raggiunge esattamente ciò per cui è stato progettato. Il design innovativo e robusto significa che è resistente all'accumulo di grasso e non provoca una caduta di pressione dell'aria. Ciò significa che può essere adattato ai sistemi di trattamento dell'aria esistenti e non vediamo l'ora di implementarlo in altri ristoranti".
Alla Parrs Wood, il DexThermic ha ridotto il consumo complessivo di energia, risparmiato denaro e ridotto ulteriormente la nostra impronta di carbonio.
it_ITItaliano